Powered by Alimat s.r.l.
02 Agosto

Approvato il bilancio della Camera. In 5 anni risparmiati 350 milioni di euro

Oggi abbiamo approvato il Conto consuntivo 2016 e il Bilancio di previsione 2017 della Camera, che confermano come si stia proseguendo nell’opera di contenimento e di razionalizzazione della spesa, nell'intento di segnare un profilo di rigore e di sobrietà nell'impiego delle risorse pubbliche destinate al suo funzionamento.

Nel 2017 infatti, per il sesto esercizio consecutivo a partire dal picco massimo segnato nel 2011, si registra una riduzione della spesa della Camera dei Deputati (ridotta in totale in questi 6 anni di quasi 157 milioni di euro, il 14,22%).

Se a questa cifra si aggiungono i 200 milioni di euro di avanzo di amministrazione restituiti al bilancio dello Stato in questa legislatura, il totale del risparmio ammonta a 350 milioni di euro. Sono risorse che la Camera dei deputati ha deciso di non impiegare per il suo funzionamento, e che possono essere destinate concretamente al perseguimento di interventi e di misure di pubblica utilità.

Si noti che la decisione di restituire al bilancio dello Stato di una quota dell'avanzo di amministrazione risultante dalle gestioni precedenti non era mai stata praticata sino a questa legislatura.



Questo sito utilizza i cookie. L’accesso al sito implica il consenso a loro utilizzo.

Link per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo