Powered by Alimat s.r.l.
04 Aprile

Approvata l’estensione del reato di scambio elettorale politico-mafioso



Questa settimana abbiamo discusso e approvato alla Camera le Disposizioni recanti modifica all'articolo 416-ter del codice penale, in materia di scambio elettorale politico-mafioso.
Immagino che ricorderete la bella iniziativa intitolata “Riparte il futuro”, lanciata l’anno scorso durante la campagna elettorale da Don Ciotti - presidente di Libera – e da Gruppo Abele. Il simbolo di quella iniziativa - volta a sensibilizzare i parlamentari sul tema della corruzione - sono stati i braccialetti bianchi.

/ Leggi Articolo /

03 Aprile

Cantone alla presidenza dell'Authority anticorruzione

 

Questa settimana ho avuto l'onore e il piacere di partecipare alla seduta della prima Commissione che ha perfezionato la nomina di Raffaele Cantone a Presidente dell’ A.N.AC. “Autorità Nazionale AntiCorruzione e per la valutazione e trasparenza delle amministrazioni pubbliche.”
L’A.N.AC.  è un organismo indipendente istituito nel 2012 durante il Governo Monti e riformato – per renderlo più efficace – nell’agosto 2013 dal Governo Letta.

/ Leggi Articolo /

13 Marzo

STOP alle dimissioni in bianco

 

Una misura semplice per contrastare la pratica delle dimissioni in bianco


L’Italia sconta ancora un considerevole ritardo nella valorizzazione del ruolo della donna nelle istituzioni, nell’economia e in generale in tutti i rami della società.
Le statistiche descrivono il nostro Paese come arretrato in tema di pari opportunità e di diritti.
La XVII Legislatura si è contraddistinta per la più bassa età media dalla nascita della Repubblica e per il maggior numero di donne presenti nei due rami del parlamento.
Il Governo Renzi è il primo nella storia repubblicana ad aver assegnato il 50% dei dicasteri alle donne, segnale di un nuovo modo di intendere l’agire e il pensare politico che è sempre stato nel DNA del Partito democratico.

/ Leggi Articolo /

19 Marzo

Sanato un errore che avrebbe penalizzato gli insegnanti

Martedì alla Camera abbiamo convertito con modificazioni un importante decreto-legge, il n.3 del 3 gennaio 2014 recante “disposizioni temporanee e urgenti in materia di proroga degli automatismi stipendiali del personale della scuola".
Ricorderete sicuramente che nel dicembre 2013 i docenti e il personale scolastico si erano ritrovati in busta paga l’avviso dell’avvio della procedura di recupero per gli scatti stipendiali relativi al 2013 - con il risultato di uno stipendio a gennaio più leggero di 150 euro - fino alla completa restituzione del debito.

/ Leggi Articolo /



Questo sito utilizza i cookie. L’accesso al sito implica il consenso a loro utilizzo.

Link per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo