Powered by Alimat s.r.l.
09 Maggio

F35: approvate le conclusioni del PD, sì al dimezzamento della spesa

Mercoledì 7 maggio in  Commissione Difesa si è conclusa l'analisi conoscitiva sui sistemi d'arma. Sono state approvate le conclusioni del nostro gruppo che prevedono la moratoria dell'acquisto degli F35 fino al dimezzamento delle spese previste. Il documento è passato con i soli voti del gruppo del PD. Astenuti tutti gli altri partiti, voto contrario per Forza Italia e Lega Nord.
L’approvazione del documento con le conclusioni del Partito Democratico ha un forte valore politico perché ristabilisce la centralità del Parlamento nelle decisioni che riguardano la difesa e le spese militari. In passato molto spesso queste decisioni erano in capo ai vertici delle forze armate.

10 Aprile

Garanzia Giovani: una grande occasione per rilanciare l’occupazione giovanile

Nei giorni scorsi insieme ad alcuni colleghi del gruppo del Partito Democratico ho sottoscritto una question time rivolta al Ministro per il Lavoro e le Politiche sociali sul tema  del programma "Garanzia Giovani”.
“Garanzia Giovani” è un’iniziativa rivolta ai giovani di età inferiore ai 25 anni (estendibile fino a 29 anni) per permettere loro di ricevere un’offerta di lavoro valida entro i 4 mesi dalla fine degli studi o dall’inizio della disoccupazione.

/ Leggi Articolo /

12 Marzo

Il mio intervento in Aula sull’emendamento voto Erasmus e italiani temporaneamente all’estero

Prendiamo atto con piacere dell’atteggiamento tenuto dal governo di fronte al tema di garantire il diritto di voto agli studenti e ai lavoratori che sono all’estero, in particolare, ai cittadini italiani che si trovano temporaneamente all’estero per motivi di lavoro e studio.
Il Ministro per i rapporti con il parlamento, il Ministro degli Esteri e il Ministro degli interni hanno dimostrato la volontà di affrontare questo tema per sopperire a questo vuoto normativo che esclude migliaia di italiani dal diritto di voto. Insieme ad un gruppo di deputati del PD abbiamo ritenuto di non ritirare questo emendamento e di presentarlo lo stesso in Aula, per stimolare il governo a superare le difficoltà tecniche che noi non riteniamo insormontabili. Con l’emendamento 2.033, si intende infatti dare delega al governo e margine di manovra, per garantire ai cittadini italiani momentaneamente all’estero di poter votare per corrispondenza. Il Presidente del Consiglio ci ha ricordato che la generazioni dei nostri nonni in hanno conosciuto l’Europa facendo la guerra; la mia e la nostra generazione l’ha conosciuta con il programma Erasmus.
In considerazione del fatto che già oggi è riconosciuto diritto di voto per corrispondenza  ai militari impegnati nelle importanti missioni all’estero, crediamo che ora serva un piccolo sforzo per allargare questo diritto anche a lavoratori e studenti Erasmus.

09 Aprile

Elezioni europee: approvata la legge per garantire la rappresentanza di genere

 

Alla Camera abbiamo approvato la legge che disciplina la rappresentanza di genere alle elezioni europee.
Il testo già approvato al Senato, introduce alcune norme antidiscriminatorie - come la preferenza di genere (una su tre deve essere del genere opposto a quello delle altre due) - già dalle prossime elezioni del 25 maggio.

/ Leggi Articolo /

22 Gennaio

Adozioni internazionali: serve un maggior impegno da parte del Governo

 

Troppa incertezza sulle adozioni, ho presentato insieme ad altri colleghi una mozione per tutelare le adozioni internazionali ed impegnare il Governo a sostenere economicamente le famiglie italiane che vi fanno ricorso.

I dati relativi all’abbandono dei minori – a livello mondiale – sono agghiaccianti ed in costante aumento. Basti pensare che se nel 2004 erano stimati in 145 milioni gli abbandoni di minori, nel 2009 il dato è salito a 168 milioni e le stime per l’ultimo quadriennio sono in costante aumento.
Parallelamente a questo fenomeno, il Tribunale dei Minori italiani, ha quantificato un drastico calo delle adozioni internazionali, passate dalle 6.273 del 2006, alle 3.106 del 2012.
Dietro questi numeri si cela l’elevato costo legato alle adozioni internazionali e la crisi economica che ha colpito le famiglie italiane negli ultimi anni.

/ Leggi Articolo /



Questo sito utilizza i cookie. L’accesso al sito implica il consenso a loro utilizzo.

Link per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo